In pochi lo sanno, ma “stationary” in inglese vuol dire “cartoleria” e per questo è stato scelto come termine per definire tutti gli elementi in carta che caratterizzano un matrimonio. L’importanza di questi dettagli è indiscutibile perché servono soprattutto per “comunicare” con gli invitati, che si tratti delle partecipazioni o del biglietto di ringraziamento.

Lo sa bene Simona Parisi di Brillant Wedding che, lavorando soprattutto con sposi stranieri che non possono essere fisicamente presenti ad ogni fase dell’organizzazione, da anni si occupa di ogni singolo dettaglio della pianificazione di eventi unici!

 

 

 

Gli elementi che compongono una tipica Wedding Stationary sono: le partecipazioni, il libretto per la cerimonia,  il seating plan, il menù, i tag delle bomboniete e i biglietti di ringraziamento. Queste ovviamente devono essere scelte con cura, in base allo stile che volete dare all’evento: quello che ci raccomanda Simona di Brilliant Wedding è di rimanere sempre sulla stessa linea, di modo che lo stile dell’intero evento sia armonioso e coerente.

 

Leggi l’articolo